Ponte sullo Stretto: Finocchiaro (pres. Confedercontribuenti) Schlein, si schiera contro la Sicilia e la Calabria. Pd come una forza estremista.

Di
Carmelo Finocchiaro
|
3 Dicembre 2023

La Schlein dopo la manifestazione di ieri a Messina contro la realizzazione del ponte sullo stretto si e’ decisamente schierata contro la Sicilia e la Calabria e contro lo sviluppo infrastrutturale del nostro paese. Come se fosse la rappresentante di un gruppetto della estrema sinistra e non del secondo partito italiano. A dichiararlo il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro. Un atteggiamento antistorico,in danno dell’Italia. Invece che ricercare una via unitaria per questa opera infrastrutturale d’importanza europea, si esalta la manifestazione fatta ieri a Messina, dai soliti gruppi e dalle stesse logiche che hanno provocato gravissimi ritardi nella costruzione della TAV. Lo sviluppo e le imprese non possono essere “ostaggio” di questi “radical chic” del no. E ancor meno la gente di Sicilia e Calabria, Da troppi anni si gioca sulla pelle e sullo sviluppo economico del mezzogiorno. Adesso basta. ma basta anche con la solita’ demagogia del “prima bisogna fare altre opere”. Siamo certi che il ponte inevitabilmente, conclude Finocchiaro, accelererà l’ammodernamento infrastruurale della Sicilia e della Calabria.