"Un albero senza radici
è solo un pezzo di legno"

Sicilia Riformista: Arresti a Catania, risultato del degrado della politica siciliana

17 Aprile 2024

Quello che accade in queste ore, è stato solo questione di tempo. Lo scandalo che ha colpito la rete di interessi e voti di scambio costituisce il risultato di una politica malata, che ha causato un danno dietro l’altro nei confronti dei siciliani. Sicilia Riformista, in una dichiarazione del suo…

Ultime notizie

PRESIDENTE CONFEDERCONTRIBUENTI

LA MIA VISIONE POLITICA

La mia visione politica è profondamente riformista e incentrata sul buon senso. Si basa sulla responsabilità fiscale, sull’efficienza del settore pubblico e sulla promozione di un ambiente favorevole agli affari.

Credo fermamente che per l’Italia sia giunto il momento di adottare un approccio moderno e pragmatico per affrontare le sfide economiche e sociali che ci circondano e che, attraverso delle politiche riformiste, si possa creare un’Italia più competitiva, equa e inclusiva.

Intendo lavorare instancabilmente per creare le condizioni necessarie per il rilancio dell’Italia. Questo significa promuovere investimenti nell’innovazione, nella tecnologia, nell’istruzione, nel sistema sanitario, affinché sia efficiente e accessibile a tutti, e nella formazione per preparare adeguatamente la nostra forza lavoro alle sfide del futuro.

È giunto, quindi, il momento di mettere da parte le divisioni e di lavorare insieme per il bene del nostro Paese, di realizzare gli obiettivi che mi sono prefissato e di portare avanti le riforme necessarie per il rilancio economico e sociale dell’Italia.

Perché nasce

Confedercontribuenti

La nascita della Confedercontribuenti è stata il risultato di una visione audace e del mio lavoro instancabile.Nel 2012 ho concepito un’idea rivoluzionaria per fronteggiare le sfide che i contribuenti italiani avrebbero dovuto affrontare in materia di tasse, imposte, tributi locali e questioni fiscali. Quell’idea, nata da una profonda comprensione delle difficoltà a cui i cittadini italiani stavano andando incontro quotidianamente, era destinata a diventare concreta.

Mi rendevo conto sempre più dell’opacità del sistema fiscale, delle minacce delle mafie e dell’usura che gravavano sulle spalle dei contribuenti. Ma anziché restare inerte dinanzi a queste problematiche, ho deciso di agire. Con un impegno incrollabile, ho iniziato a lavorare senza sosta per trasformare la mia visione in realtà.

Così è nata la Confedercontribuenti: un’organizzazione dedicata alla tutela dei contribuenti italiani. Fin dall’inizio, il nostro obiettivo è stato chiaro: combattere le mafie, garantire una maggiore responsabilità fiscale tra i contribuenti e promuovere la consapevolezza sulla questione fiscale in Italia.

La Confedercontribuenti è diventata rapidamente un punto di riferimento per coloro che cercavano assistenza, consulenza e formazione in materia di tasse e imposte. Abbiamo promosso attivamente modifiche legislative e tributarie per migliorare la vita dei contribuenti italiani e abbiamo lottato coraggiosamente contro le attività criminali come l’usura e le estorsioni, costituendoci parte civile per proteggere le vittime.

Non ci siamo limitati solo all’ambito nazionale. Ci siamo impegnati attivamente anche in sedi e istanze internazionali per difendere gli interessi dei contribuenti. La nostra presenza in questi forum è stata un segno tangibile del nostro impegno a livello globale per un sistema fiscale più equo e una società più giusta.
Oggi, la Confedercontribuenti continua a essere un faro di speranza per i contribuenti italiani grazie alla dedizione di tutto il nostro team.

La sua nascita rappresenta un momento cruciale nella storia della tutela dei contribuenti in Italia e il nostro lavoro continuerà a perseguire gli obiettivi che ci siamo prefissati per garantire una società più giusta per tutti i cittadini italiani. Siamo qui per voi e insieme possiamo fare la differenza.

Grazie per il vostro sostegno e per credere nella nostra missione.

Rassegna Stampa

Scontro all’interno di Italia Viva, il comitato “Crescita Catania” accusa: “Congresso pilotato”

Italia Viva domenica 15 va a congresso, a Catania si litiga sul tesseramento

Catania, volano gli stracci in vista del congresso di Italia viva: «Competizione falsata e a Mineo boom di iscritti»

Scontro all’interno di Italia Viva, il comitato “Crescita Catania” accusa: “Congresso pilotato”

Italia Viva domenica 15 va a congresso, a Catania si litiga sul tesseramento

Catania, volano gli stracci in vista del congresso di Italia viva: «Competizione falsata e a Mineo boom di iscritti»

Idee per il
nostro Futuro

Se hai un’idea, una proposta o vuoi raccontarmi la tua visione di futuro, scrivimi compilando il modulo qui sotto.