L’allegra Sicilia senza regole, nell’era del Covid. Fra coloro che non fanno osservare la legge. Musumeci una comparsa, Prefetti inermi, forze dell’ordine spettatori. Intanto il virus non perdona

Di
Carmelo Finocchiaro
|
1 Settembre 2021

La Sicilia e’ una macchietta, dove le regole anche in presenza del covid non si rispettano. Con un presidente della Regione che ormai e’ una comparsa, senza arte ne parte, anche grazie ad una scadente e inutile classe politica regionale, i prefetti inermi e burocrati e le forze dell’ordine spettatori del disordine quotidiano delle citta’ e della inosservanza di regole e di leggi, forse per disposizioni non scritte. Chiedere il green pass e’ un optional, per il popolo del vogliamoci bene. Nei Comuni mai pensare che uomini della polizia locale facciano rispettare la legge, salvo poche e rari casi. Le mascherine all’aperto, mai e poi mai. Chi fa rispettare le leggi, mentre il Covid inesorabilmente continua a mietere vittime. Pochi pochissimi. Questa e’ la Sicilia in giallo. Questa e’ la Sicilia che non funziona. Questa e’ la Sicilia da cambiare. Questa e’ la Sicilia del Gattopardo.

Altre notizie