Il Governo nomina il Generale Vannacci capo di Stato Maggiore delle forze terrestri. Premiato per essere contro i gay e di fatto omofobo e razzista

Di
Carmelo Finocchiaro
|
3 Dicembre 2023

Vannacci, lo ricordiamo, era finito quest’estate alla ribalta delle cronache e delle polemiche per quanto scritto nel suo libro ‘Il mondo al contrario’?. In seguito all’uscita del volume era stato avvicendato dal comando dell’Istituto geografico militare. Ora il nuovo incarico. Promosso dal Governo che con questa nomina nei fatti asseconda le teorie del Generale su gay, omofobia e razzismo. OLtre che antieuropeiste. Il Governo della Meloni ogni giorno svela sempre di piu’ il suo volto contro i diritti. Una provocazione vergognosa contro la civiltà. Anche Crosetto, che passa per un uomo saggio nel Governo, mostra il suo volto discriminante. Una cosa e’ certa, stanno attuando una chiara e attenta strategia per fare precipitare il paese verso un estremismo di destra e una involuzione nei diritti. Io non ci sto.