Esenzione canone Rai 2021

Di
Carmelo Finocchiaro
|
9 Gennaio 2021

Sono esenti del pagamento del canone tutti coloro che non possiedono la televisione e/o alcuno strumento per ricevere il segnale televisivo. Non sono tenuti a pagarlo anche i contribuenti che abbiano un reddito proprio o coniugale pari o inferiore agli otto mila euro annui.

Non dovranno versare l’imposta anche gli over 75 anni. Se la persona dovesse compiere 75 anni entro gennaio, l’esenzione coprirà tutto l’anno, per chi farà gli anni tra febbraio e luglio, l’esenzione partirà da giugno 2021.

La domanda per beneficiare dell’esenzione dovrà essere presentata dal titolare del vantaggio. Oltre agli over 75 anni, sono esentati anche gli agenti consolari, i funzionari di organizzazioni internazionali, i diplomatici, i militari di cittadinanza non italiana o appartenenti alle forze Nato.

Leggi anche: Nuovo decreto sul Canone Rai, aumenta il limite per l’esenzione

Come fare la disdetta per chi può beneficiarne

La domanda di esenzione dal canone va richiesta entro e non oltre il 31 gennaio 2021, in questo modo l’esonero coprirà l’intera rata annuale.

La richiesta può essere fatta direttamente dal contribuente attraverso l’applicazione web, disponibile nel sito stesso dell’Agenzia delle Entrate, ricorrendo alle credenziali Entratel